Ciao Paola

Una tristissima notizia scuote l’atletica leggera italiana. Paola Pigni si è spenta quest’oggi all’ospedale Sant’Eugenio a Roma, all’età di 75 anni dopo un malore.

In mattinata l’ex azzurra aveva partecipato alla cerimonia per la Festa dell’Educazione alimentare nelle scuole nella tenuta presidenziale di Castel Porziano alla quale era presente anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Paola Pigni era all’evento con la rappresentanza delle Legends di Sport e salute.

Atleta tra le più rappresentative del mezzofondo azzurro, aveva vestito per 33 volte la maglia della nazionale ed era stata anche primatista del mondo dei 1500 nel 1969

Era una donna che correva verso il futuro, aprendo una strada che dopo hanno corso le altre. 

Ha prima vinto la battaglia contro i pregiudizi, ha poi vinto correndo. È stata la prima donna a partecipare alla Maratona di San Silvestro, la più importante in Italia su quella distanza. Prima di lei solo uomini. In un’epoca in cui in tutto il mondo correre era per soli uomini ha fatto vedere alle donne cosa è lo sport: fatica, una lunga strada e un grande traguardo.

Profondo il cordoglio della Presidente Nazionale Dell’associazione Azzurri olimpici d’Italia Novella Calligaris, del Segretario Generale Giada Michetti e di tutto il consiglio che si stringono al dolore dei figli Claudio e Chiara e della grande famiglia dell’atletica italiana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *